Finlandia, 1982

In Finlandia all’epoca esistevano 58 compagnie telefoniche indipendenti, molte delle quali utilizzavano le proprie schede telefoniche, spesso schede standard personalizzate con una sovrastampa. La compagnia telefonica nazionale PTT (che poi divenne “Tele”) fu comunque la prima: già nel 1982, infatti, venne installato un sistema telefonico basato sulle schede ottiche della Landis & Gyr, e testato nella base militare di Dragsvik. Le prime due card emesse, da 50 (tiratura 3.000) e da 120 unità (tiratura 1.000), riportavano un errore di traduzione: “Samstalskort” al posto di “Samtalskort”, che venne poi corretto nella seconda tiratura del 1984 (26.000 copie del valore da 50 unità, mentre il 120 non venne ristampato).
Fu solo nel 1989 che venne adottato il sistema inglese della GPT a schede magnetiche, rimasto in uso fino al 1992, quando venne gradualmente sostituito dal sistema a chip, anche se alcune compagnie locali utilizzarono ancora altri sistemi. Le prime schede GPT formavano una serie di quattro paesaggi: 10mk (tiratura: 10.000), 30mk (90.000), 50mk (50.000), e 100mk (50.000).

Finlandia 1982