URSS (Unione Sovietica), 1988

La prima scheda telefonica utilizzata in Unione Sovietica è stata una test card magnetica fornita da GPT a Comstar nel 1988, che venne usata per dimostrare l’uso del telefono a schede tramite delle comunicazioni tra il Ministero delle Telecomunicazioni e il Centro telefonico di Mosca. La carta riproduceva una veduta notturna della Cattedrale di San Basilio senza alcuna scritta o valore facciale, riportava il codice 2EXHD, e nonostante ne fossero state stampate un migliaio di copie, alla Comstar ne furono fornite solamente 30. Poichè non sono noti i codici delle carte inviate a Mosca, è impossibile stabilire se una scheda di queste è stata realmente utilizzata in U.R.S.S. oppure  no.
Dato l’esito positivo del test, nell’aprile 1989, in occasione dell’esposizione commerciale sovietica-britannica, vennero emesse le prime due schede per la vendita al pubblico: due valori, da 10 rubli (codice 2GPTA) e da 25 rubli (codice 2GPTB), con una tiratura di 5.000 copie ciascuna.

Schede Telefoniche - URSS Unione Sovietica 1988

Mappa dell'URSS